Voilà la FranceTurismo FranceseTurismo FranceseTurismo FranceseTurismo FranceseTurismo Franceseturismofrancese
Zoom
  • © ATOUT FRANCE/Michel Angot
     - © ATOUT FRANCE/Michel Angot
  • © ATOUT FRANCE/Michel Angot
     - © ATOUT FRANCE/Michel Angot
  • © ATOUT FRANCE/CRT Bourgogne
     - © ATOUT FRANCE/CRT Bourgogne

    Rendez-vous in Borgogna

    La Borgogna vi sorprende !

    Terra d’arte e storia famosa per il suo patrimonio romanico e i vigneti d’eccellenza, la Borgogna può davvero sorprendervi… 

    Incontro storico con una regione… saporita

    Sulle Strade dei Vini, attraversate i vigneti di Nuits-Saint-Georges e di Chablis passando per i vigneti Côtes de Beaune o Pouilly-Fuissé. Fra le vigne, appaiono i castelli del Rinascimento e del Medioevo: Ancy-le-Franc, Bazoches, Sully o ancora Châteauneuf-en-Auxois… le loro architetture sono un vero viaggio nel tempo. Voglia  d'originalità? Appuntamento nel cuore della Puisaye e lasciatevi sorprendere dalla folle sfida del cantiere di Guédelon : costruire un castello-fortezza secondo le tecniche del Medioevo!

    Dalle fortificazioni di Bibracte al tempio di Giano ad Autun, numerosi tesori della storia ricordano l’importanza rivestita dalla regione nei secoli. Da Cluny a Vézelay, da La Charité-sur Loire a Fontenay, contemplate il patrimonio religioso di questi luoghi-chiave dell’ordine cluniacense e cistercense. A Digione, la capitale storica, ammirate i tetti colorati e il Palazzo dei Duchi. 

    In vacanza o di passaggio, concedetevi una sosta gourmande in un ristorante stellato ! E gustate qualcuna delle tante declinazioni delle specialità locali, fra carne di bovini di razza Charolaise, lumache, polli della Bresse e la famosa senape di Digione.

    Un territorio d'avventure

    Paradiso del turismo fluviale, la Borgogna possiede la rete di vie navigabili più importante di Francia. Seguite il famoso Canale di Borgogna o imbarcatevi sul Canale del Nivernais e apprezzate l’ingegnosità della successione di chiuse dell’ « Echelle de Sardy », una vera « scala », formata da 16 chiuse…
    In bicicletta, percorrete le vie verdi ! Lungo cinque itinerari, dalle rive della Yonne a quelle della Saône, b&b e hotel con il marchio Tour de Bourgogne à Vélo© sono perfetti per i cicloturisti. In totale libertà, potrete visitare la città termale di Bourbon-Lancy in Saône-et-Loire, i castelli Rinascimentali di Tanlay nella Yonne e di Cormatin nel Mâconnais, e forse scoprirete a Milly la casa del poeta romantico Lamartine… 

    I più audaci fenderanno l’asfalto del famoso circuito di Magny-Cours. Se cercate grandi emozioni, perchè non provate il salto con l’elastico di notte alla grotta di Champ-Retard nella Yonne ? Poi, per riprendervi dall’emozione, scegliete un modo di alloggiare originale : un carrozzone, una yurta, una house-boat… Fra i fiumi e i laghi del Morvan, opzione amaca per sognare tra le cime !

    Festa in tutte le occasioni 

    Eclettica, la Borgogna è animata tutto l’anno. Da « Fleurs de vigne » ad Auxerre alle «  Giornate gourmandes » di Saulieu in Côte-d’Or, passando per il festival « Chalon dans la Rue » a Chalon-sur-Saône, gli spettacoli storici e altre feste del vino convivono gioiosamente con le Arti di Strada. Melomani ? Per il D’Jazz, appuntamento a Nevers ! Se amate il Blues, il festival di Creusot è una referenza. A Digione, tutti si ritrovano per il Festival di Musica Sacra. Indimenticabile : prendere posto nella corte interna degli Hospices de Beaune durante il Festival Internazionale d’Opera Barocca.

    Dalle uscite insolite alle feste popolari, dai tour fra i vigneti alle visite storiche, dagli itinerari fluviali ai percorsi in bicicletta, i tesori della Borgogna aspettano solo voi !

 
 
    Parole chiave / Tag Città di Francia, Natura & outdoor, Pellegrinaggi e luoghi di culto, Cultura & Patrimonio, Vigneti, Gastronomia, Borgogna, Regione
source